Moneta digitale: vedi tutto su di essa!

    0
    40

    Come qualsiasi valuta, le criptovalute (valuta digitale) possono essere utilizzate per acquistare beni e servizi. Ma a differenza delle altre valute, le criptovalute sono digitali e utilizzano la crittografia per fornire transazioni online sicure.

    Vedi anche come funzionano i Bitcoin!

    Mentre le criptovalute possono essere utilizzate per comprare cose, gran parte dell’interesse in queste valute non regolamentate è il loro commercio per il profitto, con gli speculatori che a volte spingono i prezzi alle stelle.

    Quindi, in questo articolo, vedrai tutto sulle criptovalute o valute digitali. Dai un’occhiata:

    Cos’è la criptovaluta (moneta digitale)?

    La criptovaluta è una forma di pagamento che può essere scambiata online per beni e servizi. In questo modo, molte aziende hanno emesso le proprie valute, solitamente chiamate token, e queste possono essere scambiate specificamente per il bene o il servizio che l’azienda fornisce. Quindi pensa a loro come ai gettoni della sala giochi o alle fiches del casinò. Dovrai scambiare la valuta reale con la criptovaluta per accedere al prodotto o al servizio.

    Le criptovalute funzionano utilizzando una tecnologia chiamata Blockchain.  Blockchain è una tecnologia decentralizzata diffusa su molti computer che gestisce e registra le transazioni. Parte del fascino di questa tecnologia è la sua sicurezza.

    Quanti sono e quanto valgono?

    Più di 2.200 diverse criptovalute sono scambiate pubblicamente, secondo CoinMarketCap.com, un sito di ricerche di mercato. Inoltre, le criptovalute continuano a proliferare, raccogliendo denaro attraverso le offerte iniziali di monete, o ICO. Il valore totale di tutte le criptovalute al 6 giugno 2019 era di circa 246 miliardi di dollari, secondo CoinMarketCap, e il valore totale di tutti i bitcoin, la valuta digitale più popolare, era di circa 136 miliardi di dollari.

    Quali sono i principali tipi di criptovalute (moneta digitale)?

    Bitcoin (BTC)

    Una delle valute più conosciute, Bitcoin è considerata una criptovaluta originale. Come tale, è stato creato nel 2009 come software open source. L’autore del libro bianco che ha stabilito questa moneta digitale era sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

    Utilizzando la tecnologia blockchain, Bitcoin permette agli utenti di fare transazioni peer-to-peer trasparenti. In questo modo, tutti gli utenti possono visualizzare queste transazioni. Tuttavia, sono protetti attraverso l’algoritmo all’interno della Blockchain. Anche se tutti possono vedere la transazione, solo il proprietario di quel Bitcoin può decifrarla con una «chiave privata» che viene fornita ad ogni proprietario.

    A differenza di una banca, non c’è un’autorità centrale in Bitcoin. Pertanto, gli utenti di Bitcoin controllano l’invio e la ricezione di denaro, il che permette di effettuare transazioni anonime in tutto il mondo.

    Litecoin (LTC)

    Litecoin è stato lanciato nel 2011 come alternativa al Bitcoin. Come altre criptovalute, Litecoin è una rete di pagamento globale open source completamente decentralizzata, il che significa che non ci sono autorità centrali.

    Ecco alcune differenze tra Bitcoin e Litecoin:

    • Si ritiene che Litecoin abbia tempi di transazione più veloci;
    • Il limite di monete per Bitcoin è di 21 milioni e Litecoin è di 84 milioni;
    • Operano su algoritmi diversi, con Litecoin che è «scrypt» e Bitcoin è «SHA-256».

    Ethereum (ETH)

    Creato nel 2015, Ethereum è un tipo di criptovaluta che è una piattaforma open source basata sulla tecnologia Blockchain. Mentre traccia la proprietà delle transazioni di valuta digitale, la Ethereum Blockchain si concentra anche sull’esecuzione del codice di programmazione di qualsiasi applicazione decentralizzata, permettendo di essere utilizzata dagli sviluppatori di applicazioni per pagare le tasse di transazione e i servizi sulla rete Ethereum.

    Ripple (XRP)

    Ripple è stato lanciato nel 2012 e agisce come una criptovaluta e una rete di pagamento digitale per transazioni finanziarie. Come tale, è una rete di regolamento globale progettata per creare un metodo veloce, sicuro e a basso costo per il trasferimento di denaro.

    Ripple permette lo scambio di qualsiasi tipo di valuta, da USD e Bitcoin a oro e EUR, e si collega alle banche, a differenza di altre valute. Inoltre, Ripple differisce anche da altri tipi di valute digitali perché il suo obiettivo principale non è quello di effettuare transazioni da persona a persona, ma di spostare somme di denaro su una scala più grande.

    Bitcoin Cash

    Bitcoin Cash è un tipo di valuta digitale che è stata creata per migliorare alcune caratteristiche di Bitcoin. In questo modo, Bitcoin Cash ha aumentato la dimensione dei blocchi, permettendo a più transazioni di essere elaborate più velocemente.

    Ethereum Classic

    Ethereum Classic è una versione della blockchain Ethereum. Come tale, esegue contratti intelligenti su una piattaforma decentralizzata simile. I contratti intelligenti sono applicazioni che funzionano esattamente come programmate, senza la possibilità di tempi morti, censure, frodi o interfacce di terze parti. Come Ethereum, fornisce un token di valore chiamato «ether classico», che viene utilizzato per pagare gli utenti per prodotti o servizi.

    Zcash (ZEC)

    Zcash è una valuta digitale che è stata costruita sulla base del codice originale di Bitcoin. Pertanto, progettato da scienziati del MIT, Johns Hopkins e altre rispettate istituzioni accademiche e scientifiche, è stato costruito su una Blockchain decentralizzata. Una caratteristica centrale e distintiva di Zcash è la sua enfasi sulla privacy. Anche se non è una caratteristica disponibile per gli investitori sulla piattaforma di Equity Trust, gli utenti possono inviare e ricevere Zcash senza rivelare il mittente, il destinatario o l’importo della transazione.

    Stellar Lumen (XLM)

    Stellar Lumen è una valuta intermedia che facilita lo scambio. Come tale, permette ad un utente di inviare qualsiasi valuta che possiede ad un’altra persona in una valuta diversa. Jed McCaleb ha fondato la rete open source Stellar e ha creato la valuta nativa della rete nel 2014.

    Bitcoin Satoshi’s Vision (Bitcoin SV)

    Bitcoin Satoshi’s Vision (BSV) è il risultato della divisione del 2018, o hard fork, di Bitcoin Cash. Ha lo scopo di assomigliare più da vicino allo scopo originale di Bitcoin, in particolare la decentralizzazione e l’uso delle criptovalute come pagamenti.

    Perché sono così popolari?

    Le criptovalute attraggono i loro sostenitori per una serie di ragioni. Ecco alcuni dei più popolari:

    • I sostenitori vedono le criptovalute come il bitcoin come la valuta del futuro e si stanno affrettando a comprarle ora, probabilmente prima che diventino più preziose;
    • Ad alcuni sostenitori piace il fatto che le criptovalute impediscono alle banche centrali di gestire l’offerta di denaro, poiché nel tempo queste banche tendono a ridurre il valore del denaro attraverso l’inflazione;
    • Ad altri sostenitori piace la tecnologia dietro le criptovalute, la Blockchain, perché è un sistema decentralizzato di elaborazione e registrazione e può essere più sicuro dei sistemi di pagamento tradizionali;
    • Ad alcuni speculatori piacciono le criptovalute perché stanno aumentando di valore e non hanno interesse nell’accettazione a lungo termine delle valute come modo per spostare il denaro.

    Le criptovalute (valuta digitale) sono un buon investimento?

    Le criptovalute possono aumentare di valore, ma molti investitori le vedono come semplici speculazioni, non come veri investimenti. La ragione? Proprio come le valute reali, le criptovalute non generano un flusso di cassa; quindi, affinché tu possa trarre profitto, qualcuno deve pagare più di te per la valuta.

    Questo è quello che chiamiamo la teoria dell’investimento «the greater fool». Quindi confrontalo con un business ben gestito, che aumenta il suo valore nel tempo, aumentando la redditività e il flusso di cassa dell’operazione.

    Come hanno notato gli scrittori di NerdWallet, le criptovalute come il bitcoin potrebbero non essere così sicure e alcune voci importanti nella comunità degli investitori hanno consigliato ai potenziali investitori di evitarle. In particolare, il leggendario investitore Warren Buffett ha paragonato il bitcoin agli assegni cartacei: «È un modo molto efficace per trasmettere denaro e puoi farlo in modo anonimo e tutto il resto. Inoltre, l’assegno è anche un modo per trasmettere denaro. Gli assegni valgono un sacco di soldi? Solo perché possono trasmettere denaro?»

    La moneta del futuro?

    Per coloro che vedono le criptovalute come il bitcoin come la valuta del futuro, va notato che una valuta ha bisogno di stabilità in modo che i commercianti e i consumatori possano determinare quale sia un prezzo giusto per i beni. In questo modo, Bitcoin e altre criptovalute non sono state affatto stabili per gran parte della loro storia. Per esempio, anche se il bitcoin è stato scambiato a quasi 20.000 dollari nel dicembre 2017, il suo valore è sceso a circa 3.200 dollari un anno dopo. Nel maggio 2019 ha raggiunto gli 8.000 dollari.

    Questa volatilità dei prezzi crea un enigma. Quindi, se i bitcoin possono valere molto di più in futuro, le persone sono meno propense a spenderli e a farli circolare oggi, rendendoli meno validi come moneta. Perché spendere un bitcoin quando l’anno prossimo potrebbe valere tre volte il suo valore?

    Come faccio a comprare una criptovaluta?

    Mentre alcune criptovalute, incluso il bitcoin, sono disponibili per l’acquisto con real e dollari USA altre richiedono di pagare con bitcoin o un’altra criptovaluta.

    Quindi, per comprare criptovalute, avrai bisogno di un «portafoglio», un’applicazione online che può conservare la tua valuta. Di solito, crei un account su uno scambio e puoi trasferire denaro reale per comprare criptovalute come bitcoin o ethereum.

    Coinbase è un popolare scambio di criptovalute dove puoi creare un portafoglio e comprare e vendere bitcoin e altre criptovalute. Inoltre, ci sono broker online come «Robinhood» che offrono trading gratuito di criptovalute

    Le criptovalute (valuta digitale) sono legali?

    Non c’è dubbio che siano legali in Brasile e in gran parte del mondo. Tuttavia, la Cina ha «essenzialmente» vietato il loro uso e in definitiva se sono legali dipende da ogni singolo paese. Inoltre, assicurati di considerare come proteggerti dai truffatori che vedono le criptovalute come un’opportunità per truffare gli investitori.

    Come posso proteggermi?

    Se vuoi comprare una criptovaluta in una ICO, leggi la stampa fine nel prospetto dell’azienda per queste informazioni:

    • Chi possiede l’azienda? Un proprietario identificabile e conosciuto è un segno positivo;
    • Ci sono altri grandi investitori che stanno investendo in esso? È un buon segno se altri investitori noti vogliono una quota della moneta;
    • Avrai una partecipazione nell’azienda o solo moneta o token? Questa distinzione è importante. Possedere un’azione significa che puoi condividere i suoi guadagni (sei un proprietario), mentre comprare token significa semplicemente che hai il diritto di usarli, come le fiches in un casinò;
    • La moneta è già sviluppata o l’azienda sta cercando di raccogliere denaro per svilupparla? Più lungo è il prodotto, meno rischioso è.

    Può essere molto impegnativo spulciare un prospetto; più dettagli ha, maggiori sono le possibilità che sia legittimo. Ma anche la legittimità non significa che la moneta avrà successo. Questa è una questione completamente separata e che richiede molta conoscenza del mercato.

    Ma oltre a queste preoccupazioni, il solo fatto di avere criptovalute ti espone al rischio di furto, poiché gli hacker cercano di penetrare nelle reti di computer che contengono i tuoi beni. Per esempio, un exchange di alto profilo ha dichiarato bancarotta nel 2014 dopo che gli hacker hanno rubato centinaia di milioni di dollari in bitcoin.

    FAQ

    La criptovaluta è una forma di pagamento che può essere scambiata online per beni e servizi. Come tale, molte aziende hanno emesso le proprie valute, di solito chiamate token, e queste possono essere scambiate specificamente per il bene o il servizio che l’azienda fornisce. Quindi pensa a loro come ai gettoni della sala giochi o alle fiches del casinò. Dovrai scambiare la valuta reale con la criptovaluta per accedere al prodotto o al servizio.

    Ogni valuta digitale funziona in modo diverso. Tuttavia, possiamo dire che le criptovalute funzionano utilizzando una tecnologia chiamata Blockchain.  Blockchain è una tecnologia decentralizzata diffusa su molti computer che gestisce e registra le transazioni.  Parte del fascino di questa tecnologia è la sua sicurezza.

    Una delle valute più conosciute, Bitcoin è considerata una criptovaluta originale. Come tale, è stato creato nel 2009 come software open source. L’autore del libro bianco che ha stabilito questa moneta digitale era sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

    Ti è piaciuto? Cosa ne pensi? Lascia il tuo commento. Inoltre, non dimenticare di unirti al nostro gruppo Telegram. Basta cliccare su «Canale Telegram» che si trova in alto a destra della pagina.